SICUREZZA E COORDINAMENTO CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI

Redazione del PIANO OPERATIVO DI SICUREZZA (P.O.S.):

 

È il documento che il datore di lavoro di un impresa (edile, impiantisti, lattonieri, fabbri, falegnami, vetrai, pavimentatori, piastrellisti, imbianchini, giardinieri, ecc.) deve redigere prima di iniziare la propria attività nei cantieri.
Il P.O.S. rappresenta il dettaglio della Valutazione dei rischi per le attività che si prevede di eseguire in quello specifico cantiere per salvaguardare l’incolumità fisica dei lavoratori.

Vi saranno quindi tanti POS quante sono le imprese operanti nel cantiere.

Redazione del PIANO DI SICUREZZA E COORDINAMENTO (PSC):

 

È lo strumento finalizzato all’individuazione, l’analisi, la valutazione dei rischi e le conseguenti procedure, gli apprestamenti e le attrezzature atti a garantire, per tutta la durata dei lavori, il rispetto delle norme per la prevenzione degli infortuni e la tutela della salute dei lavoratori, nonché la stima dei relativi costi per la sicurezza che non sono soggetti al ribasso nelle offerte delle imprese.
Il piano contiene altresì le misure di prevenzione dei rischi risultanti dalla eventuale presenza simultanea o successiva di più imprese o dei lavoratori autonomi ed è redatto anche al fine di prevedere, quando ciò risulti necessario, l’utilizzazione di impianti comuni quali infrastrutture, mezzi logistici e di protezione collettiva.Il piano è costituito da una relazione tecnica e prescrizioni correlate alla complessità dell’opera da realizzare ed alle eventuali fasi critiche del processo di costruzione.

Redazione del PIANO DI MONTAGGIO, USO E SMONTAGGIO DEI PONTEGGI (PI.M.U.S.):

 

La redazione di questo documento spetta al datore di lavoro dell’impresa che monta e smonta i ponteggi e va redatto prima del montaggio.
Questo strumento operativo deve essere redatto ogni qual volta si allestisce un ponteggio metallico fisso, dotato di libretto di autorizzazione ministeriale, indipendentemente dalle sue dimensione e dalla sua complessità.Il fine del PIMUS è quello di produrre un concreto strumento di lavoro per gli addetti e i preposti all’utilizzo del ponteggio, affinché sia tutelata la salute e la sicurezza dei lavoratori, attraverso le preventive scelte progettuali e l’illustrazione minuziosa dell’iter lavorativo.
Inoltre questo documento salvaguardia anche coloro che li usano, come altri lavoratori presenti in cantiere, o per qualsivoglia motivo si trovino di passaggio, come gli abitanti o fruitori dello stabile, qualora si tratti di condominio.

OBIETTIVO SICUREZZA S.a.s di Michele D'Angeli e C.
Sede Legale: Via Orvieto 13 – Torre Matigge - TREVI 06039 (PG)
Email: info@obiettivosicurezzalavoro.com
Telefono: 340 7920 095 - Fax: 0742 345 049
P.Iva: IT 03224310544 - REA: PG 273240
PEC: obis@pec.it Codice Destinatario: M5UXCR1

Sede Operativa: Corsi a Spoleto, Foligno e Norcia - i corsi avranno sede nelle aule formative convenzionate o a richiesta nell'azienda del cliente

PRIVACY

Certificazioni

I nostri tecnici dispongono delle seguenti certificazioni:
Auditor/Lead Auditor dei sistemi di gestione Qualità (UNI EN ISO 9001:2008 e aggiornamento UNI EN ISO 9001:2015), Ambiente (UNI EN ISO 14001 e aggiornamento UNI EN ISO 14001:2015), Sicurezza (OHASAS 18001).
Attestato di competenza D.Lgs. 152/06 (T.U.A.) e D.Lgs. 81/08 (T.U.S.S.L.).
Addetto al Primo Soccorso (BLS) e Antincendio.
Qualifica di RSPP per tutti i settori merceologici.

Contattaci

8 + 6 =