ELABORAZIONE DOCUMENTO VALUTAZIONE DEI RISCHI AZIENDALE

Il Documento di Valutazione dei Rischi va stilato obbligatoriamente per tutti i datori di lavoro, i soci lavoratori e gli associati in partecipazione di società (anche senza dipendenti), le associazioni di volontariato con volontari, le associazioni sportive dilettantistiche e gli enti senza scopo di lucro che abbiano in forza anche un solo LAVORATORE o EQUIPARATI (lavoratori a chiamata, a progetto, apprendisti, voucheristi, coadiuvanti, lavoratori forniti da agenzie di somministrazione e lavoratori distaccati, stagisti, tirocinanti, volontari ecc.). Tale obbligo è sancito dal Decreto Legislativo 81-08 (ex Legge 626-94) e il mancato rispetto del summenzionato dovere viene punito con l’arresto da tre a sei mesi o con l’ammenda da 2.500 a 6.400 euro, la pena detentiva può aggravarsi con l’arresto da quattro a otto mesi se il DVR non viene stilato in ambienti di lavoro le cui condizioni sono di notevole pericolosità o in cui opera un grande numero di dipendenti.

L’obiettivo del DVR è di individuare (a seguito di un’attenta analisi dell’attività lavorativa, del ciclo produttivo, dei luoghi, degli ambienti e delle condizioni di lavoro, dei mezzi, delle macchine, delle attrezzature e delle sostanze impiegati ecc.) tutte le possibili fonti di pericolo per l’incolumità e il benessere dei lavoratori e le conseguenti misure di prevenzione e di protezione volte a contenere o, laddove possibile, ad abbattere i rischi così da intraprendere un miglioramento nel tempo delle condizioni di salute e di sicurezza.

Qualora intervengano fattori (fra cui le modifiche significative al processo produttivo o all’organizzazione del lavoro, il diffondersi di nuove tecniche e tecnologie protettive e preventive, infortuni di considerevole entità o l’esigenza di ricorrere alla sorveglianza sanitaria) tali da rendere obsoleta l’efficacia del DVR esistente è obbligatorio altresì procedere con immediatezza alla stesura di uno nuovo che ne rispecchi la mutata situazione effettivamente presente,.

Il Decreto di Valutazione dei Rischi è soggetto a frequenti verifiche da parte di organi di vigilanza, come ad esempio ASL competente per territorio, INAIL, Ispettorato del lavoro, Vigili del Fuoco ecc.

OBIETTIVO SICUREZZA S.a.s di Michele D'Angeli e C.
Sede Legale: Via Orvieto 13 – Torre Matigge - TREVI 06039 (PG)
Email: info@obiettivosicurezzalavoro.com
Telefono: 340 7920 095 - Fax: 0742 345 049
P.Iva: IT 03224310544 - REA: PG 273240
PEC: obis@pec.it Codice Destinatario: M5UXCR1

Sede Operativa: Corsi a Spoleto, Foligno e Norcia - i corsi avranno sede nelle aule formative convenzionate o a richiesta nell'azienda del cliente

PRIVACY

Certificazioni

I nostri tecnici dispongono delle seguenti certificazioni:
Auditor/Lead Auditor dei sistemi di gestione Qualità (UNI EN ISO 9001:2008 e aggiornamento UNI EN ISO 9001:2015), Ambiente (UNI EN ISO 14001 e aggiornamento UNI EN ISO 14001:2015), Sicurezza (OHASAS 18001).
Attestato di competenza D.Lgs. 152/06 (T.U.A.) e D.Lgs. 81/08 (T.U.S.S.L.).
Addetto al Primo Soccorso (BLS) e Antincendio.
Qualifica di RSPP per tutti i settori merceologici.

Contattaci

12 + 5 =