Dicembre e anche la prima settimana di Gennaio fino all’Epifania, è un periodo molto intenso per determinate categorie di lavoratori occasionali operanti solitamente in regime di “lavoro intermittente” (altrimenti noto come “lavoro a chiamata”). Ci riferiamo a tutti quelle figure come ad esempio promoter nei centri commerciali, ai “babbi natale”, ai camerieri convocati nei ristoranti a supporto per Natale o il cenone di Capodanno, a commessi/e nei negozi nel periodo dei regali e addetti alle confezioni regalo e strenne. Per i titolari delle attività che impiegano queste forze lavoro, anche se a chiamata, anzi, a maggior ragione, è importante che inquadrino oculatamente gli obblighi derivanti dalla normativa in materia di sicurezza sul lavoro (D. Lgs 81/08 e smi)

Come tutelare quindi la sicurezza anche dei lavoratori a chiamata dato che hanno minore confidenza col luogo di lavoro e ciò li espone a maggiori rischi di infortuni rispetto al lavoratore esperto dipendente di lungo corso dell’azienda? Va ricordato che sono equiparati in tutto e per tutto su questo fronte agli altri lavoratori, vanno pertanto rispettati gli stessi obblighi. Per i datori di lavoro che non abbiano lavoratori nel resto dell’anno ma che necessitano di averne, è importante ottenere che venga redatto il DVR (Documento di Valutazione dei Rischi), nonché venga effettuata la formazione in materia di sicurezza, se poi rivolta a promoter del settore alimentare anche il corso per l’HACCP (come specificato dalla legge regionale dell’Umbria di settore); tutti servizi di cui ci occupiamo. Ulteriori eventuali adempimenti saranno approfonditi in sede di sopralluogo.
L’applicazione o meno di tali obblighi di legge viene verificata dagli organi di vigilanza preposti, tra cui l’Ispettorato del Lavoro, INAIL e ASL ecc; eventuali inadempienze hanno, per il datore di lavoro, conseguenze penali e amministrative.

La tempistica per mettersi in regola, che ripetiamo, dipende dal carico di adempimenti, è di almeno una settimana, quindi vi invitiamo a contattarci quanto prima per concordare assieme tanto le date dei corsi quanto la stesura del DVR.